Due romeni arrestati per furto aggravato in concorso

Due romeni arrestati per furto aggravato in concorso

Nella notte i Carabinieri della Tenenza di San Cataldo e dell’Aliquota Radiomobile di Caltanissetta hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato in concorso due cittadini romeni. Verso l’una di questa notte una pattuglia di Carabinieri in borghese e con una macchina senza scritte d’istituto, ha sorpreso SUVAC Vasile Valentin e GHIRASAM Daniel, entrambi romeni di 19 anni residenti
a Canicattì, quest’ultimo pregiudicato, mentre accatastavano cavi di rame precedentemente recisi lungo i binari della Stazione ferroviaria di San Cataldo. I Carabinieri di San Cataldo hanno atteso l’arrivo di rinforzi da Caltanissetta e sono intervenuti arrestando i due ladri. Questi ultimi hanno provato una disperata fuga nelle vicine campagne, ma sono stati raggiunti e arrestati. Recuperata numerosa refurtiva, consistente in cavi di rame già tagliati e accatastati, il tutto riconsegnato ai responsabili delle Ferrovie dello Stato. Da quantificare i danni arrecati alla linea ferroviaria.
I due giovani sono entrambi ristretti agli arresti domiciliari a Canicattì. Uno dei due giovani ha confessato il furto.