Droga, nei guai quarantenne nisseno

Droga, nei guai quarantenne nisseno

Nel corso dei servizi di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, attuati anche a seguito di numerose segnalazioni relative al ritrovamento di siringhe da insulina abbandonata per strada, i poliziotti della Squadra Mobile, diretta dal Vice Questore Aggiunto Marzia Giustolisi, nei giorni scorsi attenzionavano numerosi tossicodipendenti e noti spacciatori del capoluogo. Di uno di questi, in particolare, per il suo atteggiamento sospetto e guardingo, venivano monitorati i movimenti e nel pomeriggio di ieri, i poliziotti decidevano di entrare in azione effettuando una perquisizione domiciliare. Gli agenti si presentavano quindi nell’abitazione dello stesso, sita in una traversa di via Aretusa, per eseguire una perquisizione e, nella cucina, riposta all’interno di un portauova custodito in un pensile, trovavano un primo involucro di sostanza stupefacente di tipo eroina; un secondo involucro della medesima sostanza, veniva, invece, rinvenuto all’interno di un mobile della camera da letto, per un peso complessivo di 10,70 grammi. Sul tavolo della cucina i poliziotti trovavano anche un bilancino elettrico di precisione e diversi ritagli di cellophane, utilizzati per confezionare le dosi di stupefacente. L’uomo, un quarantenne, gravato da numerosi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio e per reati concernenti gli stupefacenti, era condotto in Questura dove, dopo le formalità di rito, era denunciato alla locale Procura della Repubblica in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; l’eroina e il bilancino di precisione erano sottoposti a sequestro..

Leave a comment

Rispondi