Dissesto idrogeologico: a Villalba verrà realizzato un pozzo drenante per le frane

Dissesto idrogeologico: a Villalba verrà realizzato un pozzo drenante per le frane

Un pozzo drenante profondo tredici metri in cui smaltire le acque piovane e un reticolo di tubazioni, collocate a raggio, in grado di intercettarle. A Villalba, in provincia di Caltanissetta, sarà definitivamente fermato così il lento, ma continuo, scivolamento del terreno verso valle provocato da infiltrazioni da sempre fuori controllo. Un movimento franoso che si è innescato nella parte alta di via Cesare Battisti e che, negli anni, ha perfino costretto alcune famiglie ad abbandonare le proprie abitazioni, la cui stabilità risultava ormai compromessa.

I lavori per il consolidamento e la messa in sicurezza dell’intera zona, che si estende da via Garibaldi a via Calvario, stanno per essere affidati dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. La Struttura commissariale diretta da Maurizio Croce ha già pubblicato la gara per un importo di 613 mila euro e le offerte potranno essere presentate fino al prossimo 15 dicembre. L’area d’intervento ha una classificazione R4 – codice che si assegna in presenza di rischio elevato – e le opere da realizzare prevedono anche il ripristino di un muro in cemento armato, che oggi risulta lesionato in più punti e che dovrà riacquistare la propria funzione di sostegno e di protezione della strada.