Disordini a villa Cordova, il sindaco Ruvolo chiede l'intervento del Governo nazionale

[embed_video id=97626] Quello che è acaduto venerdì scorso ad un nisseno che a villa Cordova si è trovato in una situazione di pericolo assistendo ad una rissa con coltello tra extracomunitari, è solo uno dei tanti episodi incresciosi che si verificano in città per la presenza massiccia di profughi. Per tale ragione il sindaco Ruvolo di concerto con il prefetto di Caltanissetta, Maria Teresa Cucinotta, chiederà al Governo nazionale di intervinire inviando più uomini tra le forze dell’ordine cittadine che da sole non bastano. “Caltanissetta, sta facendo la sua parte per il problema immigrazione ma il Governo deve darci una mano” afferma Ruvolo