Denunciato pregiudicato per porto di armi od oggetti atti ad offendere

Denunciato pregiudicato per porto di armi od oggetti atti ad offendere

Gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, nel pomeriggio di ieri, su segnalazione pervenuta sulla linea di emergenza 113, sono intervenuti lungo la SS.640, poiché personale della vigilanza privata aveva segnalato la presenza di un sospetto che si aggirava a bordo di una bici tra i cantieri della SS 640 e che era sfuggito al loro tentativo di controllarlo. Poco dopo un equipaggio della Sezione Volanti intercettava l’uomo descritto a bordo della bici al km 4 della predetta strada statale. Dalla perquisizione dello stesso, celato nella cintola della vita e avvolto in un maglione di lana, i poliziotti rinvenivano e sequestravano un coltello di cm 15. L’uomo non dava spiegazioni plausibili circa il possesso del coltello e la sua presenza in quel luogo. Condotto in questura era identificato per un cittadino romeno di anni 35, senza fissa dimora, con precedenti di polizia per lesioni personali, minaccia e violenza privata. Per quanto sopra è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica in stato di libertà per il reato di per porto di armi od oggetti atti ad offendere.