Denunciato 18enne nisseno per minacce aggravate e porto di oggetti atti ad offendere

Denunciato 18enne nisseno per minacce aggravate e porto di oggetti atti ad offendere

Nel primo pomeriggio di ieri, gli Agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti sono intervenuti presso un condominio di Via Dalmazia a Caltanissetta, su richiesta pervenuta dai Vigili del Fuoco, a sua volta, chiamati dai condomini che segnalavano una fuga di gas nello stabile. Sul posto i poliziotti registravano l’anomalia segnalata dai Vigili, i quali escludevano che il cattivo odore presente nello stabile fosse da attribuire a qualsivoglia fuga di gas da un appartamento.Infatti, poco dopo, gli agenti raccoglievano la testimonianza di un residente dello stabile, il quale riferiva che la propria moglie, nell’uscire fuori dalla propria abitazione, aveva respirato l’aria nauseabonda presente nella scala tanto da accusare un malore ed essere accompagnata al Pronto soccorso. Inoltre aggiungeva che, poco prima, aveva notato due giovani che litigavano animosamente davanti il portone del palazzo. I poliziotti, dalle descrizioni raccolte sul posto, riuscivano a individuare entrambi i soggetti segnalati, identificandoli per due giovani nisseni: un 22enne e un 18enne. Gli stessi riferivano di aver avuto una lite tra di loro. Il 22enne, sosteneva che il 18enne gli avesse danneggiato l’auto e si era recato col suo cane di grossa taglia tenuto al guinzaglio presso l’abitazione di questi, in Via Dalmazia, per chiarire la questione; il secondo, sentendosi minacciato dal 22enne, ed escludendo di aver provocato qualsivoglia danneggiamento, per difendersi dal cane impugnava un coltello da cucina e spruzzava dello spray orticante al peperoncino addosso al ragazzo mettendolo in fuga. Per i fatti di cui sopra il 18enne è stato denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per i reati di minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere. Il coltello da cucina e lo spray orticante al peperoncino sono stati sottoposti a sequestro.