Democrazia partecipata, avviso pubblico a Gela

Democrazia partecipata, avviso pubblico a Gela

“Per consentire i processi di Democrazia partecipata per la destinazione dei finanziamenti regionali”, il sindaco di Gela, Domenico Messinese, avvisa “la cittadinanza sulla possibilità di presentare progetti e proposte” su diverse aree tematiche: ambiente, ecologia e sanità, lavori pubblici, sviluppo economico, turismo, promozione del territorio, politiche giovanili, attività sociali, scolastiche, culturali e sportive. E’ quanto si legge sul sito internet del Comune. Possono presentare progetti e proposte tutte le persone residenti, che abbiano compiuto – alla data di pubblicazione dell’avviso – il diciottesimo anno d’età. La somma presunta a disposizione per il 2018 è di 55 mila euro circa. “Tale somma – si legge nell’avviso – è stata stabilita sulla base dei trasferimenti regionali ricevuti nel 2017”. Le proposte, che potranno essere effettuate entro il 31 agosto 2018, saranno verificate dai tavoli tecnici d’approfondimento.