Delia: formata la nuova giunta Bancheri

Delia: formata la nuova giunta Bancheri

Cambio di guardia nella giunta Bancheri. Escono gli assessori Piera Alaimo e Calogero Lo Porto ed entrano Angela Gallo, Carmelo Alessi e Paolo Lauricella.

L’inserimento di un quarto componente è stato possibile in seguito all’entrata in vigore legge regionale n. 3 del 3 aprile 2019 che prevede nei Comuni con popolazione 10.000 abitanti il numero massimo di quattro assessori.

Il nuovo assetto in giunta è ora il seguente. Carmelo Alessi: lavori pubblici, urbanistica, aree cimiteriali – territorio e ambiente – infrastrutture – nettezza urbana – cultura turismo e spettacolo -beni culturali e monumentali. Angela Gallo: vice sindaco-servizi sociali – solidarietà sociale – famiglia – pari opportunità – Integrazione etnica – politiche giovanili – rapporti con il distretto socio-sanitario. Paolo Lauricella – Affari legali – Contenziosi –Informazione e comunicazione istituzionale – Sport e impianti sportivi – Istruzione. All’unico assessore riconfermato, Antonio Gallo, vanno l’assessorato agricoltura e patrimonio boschivo – attività produttive e sviluppo economico – promozione dei prodotti locali – personale – viabilità e parcheggi – artigianato – commercio – tempo libero – innovazioni tecnologiche ambientali e verde pubblico – Pubblica illuminazione.

Gli assessori uscenti Alaimo e Lo Porto – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – hanno fatto parte di una squadra coesa, importante, efficiente e determinata. E’ stata un’esperienza più che positiva. Entusiasmante direi e che ha espresso una grande vitalità amministrativa. Sono i dati a parlare più delle parole. Sono gli obiettivi politici amministrativi raggiunti a darne testimonianza concreta: l’abnegazione, l’umiltà, la passione civile e politica. Se Delia oggi è una città più viva e vivibile è anche merito loro. E per questo li ringrazio di vero anche a nome del personale tutto e dei cittadini di cui sono certo di interpretare il sentimento comune>>. I due assessori uscenti, Piera Alaimo e Calogero Lo Porto hanno colto l’occasione per ringraziare il sindaco per la fiducia loro accordata nel ricoprire un incarico di grande responsabilità, che <<ci ha arricchito umanamente e professionalmente – hanno detto – ed anche i colleghi assessori, i vari segretari comunali che si sono avvicendati negli anni, i dirigenti e i dipendenti tutti <<che ci hanno accompagnato e con i quali abbiamo condiviso questa indimenticabile esperienza amministrativa di grande responsabilità, in particolare quelli che ci hanno collaborato per attuare i progetti in programma>>.