Delia: chiarimenti sulla scarsa distribuzione idrica al cimitero

Delia: chiarimenti sulla scarsa distribuzione idrica al cimitero

In merito alla problematica sulla scarsa distribuzione idrica all’interno del Cimitero comunale si fa presente quanto segue:

L’ufficio tecnico comunale da diverso tempo monitora la condotta idrica del Cimitero a causa di un consumo anomalo di acqua con conseguente svuotamento delle vasche di approvvigionamento.

Già nel 2020 i manutentori comunali e i dipendenti della società caltaqua avevano provveduto ad effettuare diversi sopralluoghi e a sistemare alcuni guasti individuati.

Purtroppo ancora ad oggi il problema persiste come si evince dalla quantità di metri cubi dedotti in fattura.

Nei giorni scorsi si è provveduto a sostituire tutti i rubinetti e ad effettuare saggi sull’impianto per individuare ipotetiche perdite.

“L’Amministrazione comunale non desidera rispondere a certe dichiarazioni prive di fondamento da parte di chi sconosce la reale situazione e cerca di creare confusione. L’unica certezza è che il serbatoio di riserva idrica è sempre presente e nei mesi scorsi per far fronte alle esigenze della cittadinanza ed offrire un servizio più efficiente l’Amministrazione ha provveduto a farne collocare nei mesi scorsi uno più capiente con annessa pompa di tiraggio per una migliore distruzione idrica all’interno di tutto il Cimitero Comunale. Anche questa volta qualcuno avrebbe fatto meglio a stare zitto per evitare l’ennesima brutta figura figlia di superficialità, pressappochismo e impreparazione amministrativa” ha detto l’Assessore ai lavori pubblici.

Il Sindaco non ha voluto rilasciare commenti in merito limitandosi ad un laconico “Noi continuiamo a lavorare nell’interesse della comunità , le polemiche sterili, insensate e fuori luogo le rispediamo al mittente”.