Decaduto il Consiglio comunale di Agrigento

Decaduto il Consiglio comunale di Agrigento

AGRIGENTO – ll consiglio comunale di Agrigento è decaduto. Tredici consiglieri, tra i quali il presidente Carmelo Settembrino, si sono dimessi dopo che in precedenza altri quattro avevano fatto lo stesso. Le dimissioni di oltre la metà dei componenti del civico consesso arriva dopo il caso delle 1.133 commissioni convocate nel volgere di un anno, costate circa 300 mila euro. Si sono dimessi Settembrino, Cicero, Civiltà, Di Rosa, Galante, Galvano, Gibilaro, Gramaglia, Mallia, Mandracchia, Pisano, Puleri, Urso, Vaccarello, Vassallo, Vita e Vullo, Messina, Trupia, Amato e Saeva. Nella foto l’aula consiliare del Comune di Agrigento..

Leave a comment

Rispondi