Covid: a Cattolica Eraclea caffetteria aperta con gente seduta al tavolo. Un morto a Siculiana Zona Rossa

Covid: a Cattolica Eraclea caffetteria aperta con gente seduta al tavolo. Un morto a Siculiana Zona Rossa

A Cattolica Eraclea, una nota caffetteria, era regolamente aperta, e con un cliente seduto al tavolino a godersi una birra, nonostante i divieti. Per questo la Polizia municipale diretta dal comandante Nino Campisi ne ha disposto la chiusura.

Gli agenti erano impegnati in attività di controllo finalizzate appunto a individuare violazioni delle regole antiCovid. Sono scattate due sanzioni da 400 euro per il cliente e per il titolare dell’attività commerciale, che ha inoltre subito una chiusura del negozio per 5 giorni. Nell’ultimo mese sono stati 4 gli esercizi pubblici chiusi dalla Polizia Locale per violazione delle misure anti contagio.

Purtroppo nuova vittima del Covid a Siculiana zona rossa. “I dati sulla situazione Covid 19, purtroppo, non sono confortanti. Oltre a registrare la dipartita di un nostro concittadino, dobbiamo prendere atto di altri 7 soggetti positivi e di nessun guarito. Un quadro preoccupante che non deve e non può farci stare tranquilli.” A scriverlo sui social è il sindaco di Siculiana Giuseppe Zambito. La città fino a domani sarà zona rossa: ad oggi i positivi sono 36, con 16 soggetti in quarantena fiduciaria, 7 guariti e 7 in attesa di tampone da parte dell’Asp.