Coronavirus, il governo chiude le discoteche in tutta Italia. Mascherina obbligatoria dalle 18 alle 6

Coronavirus, il governo chiude le discoteche in tutta Italia. Mascherina obbligatoria dalle 18 alle 6

Dopo il vertice con le Regioni, il governo ha deciso di chiudere le discoteche in tutta Italia a causa dell’aumento dei contagi di coronavirus. Non sono ammesse deroghe regionali alla normativa nazionale. Sarà riconosciuto un sostegno economico alle attività costrette allo stop. Dalle 18 alle 6 mascherine in luoghi e locali aperti al pubblico e nei luoghi in cui si possono creare assembramenti. Il Sindacato italiano dei locali da ballo annuncia il ricorso al Tar.

Stretta sulle mascherine – Dalle 18 alle 6 del mattino mascherine nei luoghi e locali aperti al pubblico e nei luoghi in cui è più facile che si creino assembramenti. Lo prevede l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, al termine del confronto con i governatori. “Diamo un segnale al Paese che bisogna tenere alta l’attenzione”, ha detto Speranza.

Speranza: “Significativa ripresa dei casi” – “Propongo di firmare l’ordinanza perché la ripresa dei casi è significativa anche alla luce dei contagi nel contesto europeo”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso della riunione con i presidenti di Regione. “Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza”, ha aggiunto.