Coronavirus, 9 marzo. Sicilia 595 nuovi positivi, 295 solo nella provincia di Palermo. Italia 19.749

Coronavirus, 9 marzo. Sicilia 595 nuovi positivi, 295 solo nella provincia di Palermo. Italia 19.749

Coronavirus, 9 marzo, in Sicilia sono  595 i nuovi casi di covid registrati  Nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 515. I morti sono stati invece 18 e il totale delle vittime siciliane del covid sale a 4.272. La curva dunque resta stabile e pur non impennandosi non accenna comunque a calare. Numeri sostanzialmente positivi anche per la pressione nelle strutture ospedaliere siciliane. Attualmente i ricoverati sono 777 (ieri erano 789) dei quali 112 in terapia intensiva (ieri erano 120) e 669 in area medica (ieri erano 775). Il bilancio conta anche 1.774 guariti e così il numero degli attuali positivi continua a scendere: sono 14.202 dei quali 13.425 in isolamento domiciliare.

Sono stati processati 22.842 tamponi e il tasso di positività è dunque stabile al 2,6%.

Nelle province è sempre Palermo il territorio che dà più preoccupazioni perché registra la metà di tutti i casi siciliani. Ecco il dettaglio.

Palermo: 45.979 casi complessivi dall’inizio della pandemia (295 nuovi casi)

Catania: 42.777 (106)

Messina: 20.197 (44)

Siracusa: 10.935 (44)

Trapani: 10.784 (14)

Ragusa: 8.653 (30)

Caltanissetta: 7.217 (25)

Agrigento: 6.466 (36)

Enna: 4.490 (1)

Sono 19.749 i test positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 3.101.093. Le vittime sono state 376 (100.479 il totale). Ieri i nuovi contagi erano stati 13.902).

Cala al 5,7% il tasso di positività al Covid (ieri era del 7,5%) secondo i dati delle ultime 24 ore comunicati dal ministero della Salute. I tamponi eseguiti sono stati 345.336, quasi il doppio rispetto a ieri.

Sono 2.756 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 56 in più rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 278 (ieri erano 231). Nei reparti ordinari ci sono invece 22.393 persone, in aumento di 562 unità rispetto a ieri.