Coronavirus 4 aprile. Sicilia 1015 nuovi positivi. Province più colpite Palermo e Agrigento. Italia 18.025

Coronavirus 4 aprile. Sicilia 1015 nuovi positivi. Province più colpite Palermo e Agrigento. Italia 18.025

Coronavirus, 4 aprile. In Sicilia sono 1.015 i casi registrati nelle ultime 24 ore su 18.093 tamponi processati (tra molecolari e test rapidi), con un tasso di positività che sale leggermente e si attesta al 5,6%. Le vittime odierne sono 21, ancora pochi i guariti che si fermano a quota 67. A preoccupare adesso è la situazione ospedaliera: oggi si registrano 72 ricoverati in più nei reparti Covid dell’Isola, per un totale di 974 pazienti.

Situazione stabile invece per quanto riguarda le terapie intensive, dove i posti occupati sono 153 (uno in più rispetto a ieri).
La distribuzione nelle province vede Palermo con 364 nuovi casi, Catania 110, Messina 80, Siracusa 113, Trapani 35, Ragusa 116, Caltanissetta 69, Agrigento 121, Enna 7.

Da inizio pandemia sono 178.656 i siciliani colpiti dal virus, 4.697 i morti e 151.107 i guariti. Gli attuali positivi sull’Isola sono 22.852, di cui 21.725 in isolamento domiciliare.

Sul fronte nazionale sono 18.025 i nuovi positivi al test da Covid-19 in Italia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a ieri quando se ne sono contati 21.261. Lo comunicano i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 21.261. Sono invece 326 le vittime in un giorno, in lieve calo rispetto a ieri quando i morti sono stati 376. Sono stati 250.933 i tamponi antigenici e molecolari ieri se ne sono contati 359.214. Il tasso di positività è al 7,1% (ieri era al 5,9%), pressoché stabile rispetto a sette giorni fa. In totale i casi da inizio epidemia sono 3.668.264, i morti 111.030.

Gli attualmente positivi sono 569.035 (rispetto a ieri +4.180), in isolamento domiciliare ci sono 536.900 persone (+4.248). Sono 3.703 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid nel Paese, in calo di 11 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 195 (ieri 234). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.432 persone, in calo di 57 unità rispetto a ieri. Dall’inizio dell’emergenza, i guariti o dimessi sfiorano quota tre milioni. Sono esattamente 2.988.199 (+13.511 nelle ultime 24 ore).