Coronavirus 31 luglio. Sicilia regione più colpita, 901 nuovi casi. Italia 6.513

Coronavirus 31 luglio. Sicilia regione più colpita, 901 nuovi casi. Italia 6.513

Coronavirus 31 luglio. Sono 901 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 20.216 tamponi processati nell’isola. L’incidenza scende fino al 4,4%. L’isola oggi torna in testa ai nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 10.670 con un aumento di altri 675 casi. I guariti sono 222 mentre nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuove vittime esattamente come ieri e il totale dei decessi sale a 6.047. Sul fronte ospedaliero sono adesso 306 i ricoverati, 8 in piu’ rispetto a ieri mentre in terapia intensiva adesso sono 31 i ricoverati, uno in piu’.

La suddivisione dei nuovi casi per provincia

Palermo 257; Ragusa 219; Catania 140; Agrigento 96; Caltanissetta 61; Trapani 56; Messina 37; Siracusa 18; Enna 17

In discesa oggi in Italia il numero di positivi al Covid-19: sono 6.513 i nuovi casi (contro i 6.619 di ieri). Il numero dei tamponi eseguiti è di 264.860, intorno ai 13mila in più  rispetto a ieri, così il tasso di positività  scende al 2,4% dal 2,7 di ventiquattro ore fa. Scende anche il numero delle vittime: 16 (-2 su ieri), portando a 128.063 il numero totale dall’inizio della pandemia. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Sono 214 i pazienti ricoverati in terapia intensiva con il Covid in Italia, 13 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 25. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.851, 39 in più rispetto a ieriVAL D’AOSTA

I casi in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 4.350.o28, i morti 128.063. I dimessi ed i guariti sono invece 4.134.680, con un incremento di 2.170 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 87.285, in aumento di 4.323 unità nelle ultime 24 ore.

La regione che oggi registra il maggior numero di nuovi casi di positività  è la Sicilia, con 901 (ieri 724), quindi la Lombardia con +777 (ieri +678), il Lazio con +742 (ieri +845), l’Emilia Romagna con +700 (ieri +544), la Toscana con +641 (ieri +720) e con +629 c’è  il Veneto che ieri, invece, con 1.046 era la regione con più nuovi casi.