Coronavirus 3 agosto. Sicilia nuovamente prima per contagi, 809. Italia 4.845

Coronavirus 3 agosto. Sicilia nuovamente prima per contagi, 809. Italia 4.845

Coronavirus 3 agosto. Sono 809 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 14.296 tamponi processati nell’isola. L’incidenza risale fino al 5,7% per effetto del basso numero di tamponi. L’isola e’ di nuovo prima per nuovo contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 11.757 con un aumento di altri 408 casi. I guariti sono 395 mentre nelle ultime 24 ore si registrano 6 vittime e il totale dei decessi e’ di 6.056. Sul fronte ospedaliero sono adesso 370 i ricoverati, 16 in piu’ rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva adesso sono 32 i ricoverati, 2 in meno.

La suddivisione dei nuovi casi per provincia

Palermo 196; Ragusa 151; Agrigento 119; Catania 102; Trapani 71; Caltanissetta 63; Siracusa 40; Messina 38; Enna 29

Sono 4.845 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 3.190. Sono invece 27 le vittime in un giorno (ieri erano state 23). Con 209.719 i tamponi molecolari e antigenicieffettuati nelle ultime 24 ore in Italia (ieri erano stati 83.223) il tasso di positività è del 2,3%, in calo rispetto al 3,8% di ieri. In aumento i ricoveri. Sono 258 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 26 (ieri erano 25). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.196, 126 in più rispetto a ieri.

I casi in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 4.363.374, i morti 128.115. I dimessi e i guariti sono invece 4.141.043, con un incremento di 3.615 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 94.216, in aumento di 1.199 unità nelle ultime 24 ore.

La regione che oggi registra il maggior numero di nuovi casi è la Sicilia con 809 (ieri 262), seguita da Veneto con +663 (ieri 460), Lombardia con +586 (ieri 326), Lazio con +421, ma compresi i 129 di ieri non registrati a causa dell’attacco hacker al portale della Regione. Quindi ci sono l’Emilia Romagna con +365 (ieri 560), Campania con +361 (ieri 194), Toscana con +326 (ieri 452).