Coronavirus, 18 marzo. Sicilia 789 nuovi positivi. Situazione nelle province. Italia 24.935.

Coronavirus, 18 marzo. Sicilia 789 nuovi positivi. Situazione nelle province. Italia 24.935.

Coronavirus, 18 marzo. In Sicilia 789 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ieri i nuovi casi erano stati 782. I morti sono  14 e il totale delle vittime del virus sale così a 4.397. Sostanzialmente stabile la pressione sugli ospedali siciliani: al momento sono ricoverate 848 persone (ieri erano 850), delle quali 117 in terapia intensiva (ieri erano 116) e 731 in area medica (ieri erano 734). I guariti sono stati 279 e quindi il numero degli attuali positivi risale sopra la soglia psicologia di 15 mila: sono al momento 15.461 (14.631 dei quali in isolamento domiciliare).

I tamponi processati sono stati 26.163 e alla luce dei 789 nuovi casi il tasso di positività si attesta sul 3% (in leggero aumento).

Questa la situazione nelle nove province siciliane:

Palermo: 48.436 casi totali dall’inizio della pandemia (225 nuovi casi)

Catania: 44.054 (202)

Messina: 20.565 (63)

Siracusa: 11.363 (50)

Trapani: 10.980 (58)

Ragusa: 8.963 (43)

Caltanissetta: 7.572 (45)

Agrigento: 6.939 (75)

Enna: 4.627 (28).

 Sono 24.935 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 23.059. Sono invece 423 le vittime in un giorno (ieri erano state 431). I casi totali da inizio epidemia sono 3.306.711, i morti 103.855. Ci sono in Italia 547.510 attualmente positivi, con un aumento rispetto a ieri di 8.502. Dall’inizio della pandemia sono invece 2.655.346 i guariti e i dimessi, con un incremento nelle ultime 24 ore di 15.976. In isolamento domiciliare ci sono invece 517.483 persone, 8.309 più di ieri. 

Sono 353.737 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 369.084. Il tasso di positività è del 7%, in aumento di 0,8 punti rispetto a ieri quando era stato del 6,2%. Sono 3.333 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 16 più di ieri nel saldo tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 249, secondo i dati del ministero della Salute (ieri erano stati 324).

Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 26.694 persone, con un incremento di 177 unità nelle ultime 24 ore di unità.