Coppa Italia, Cerbere non brillanti. Blandi: “Vediamo il bicchiere mezzo pieno”. Nissa Rugby, gara rinviata per il maltempo

Due sconfitte ed un pareggio il bilancio della trasferta in terra etnea delle Cerbere in occasione del raggruppamento di Coppa Italia che si è svolto alla “Cittadella” di Catania, domenica 24 novembre a partire dalle ore 10.
Le nissene nel primo match hanno pareggiato, 14 a 14, contro le Iron Ladies di Palermo.
Nella seconda gara sono state superate di un soffio dalle Brigantesse di Librino per 7 a 5.
Altro stop nella terza contesa: l’Amatori Catania si è imposto per 26 a 14.
Le atlete nissene non sono riuscite a mantenere alta la concentrazione durante l’impegno agonistico. Il tecnico Fabrizio Blandi ha commentato: “Avessimo giocato solo i primi tempi delle nostre partite, sarebbe stata un’altra storia. Le partite però si giocano fino alla fine e la punizione è stata severa, per certi versi. Tuttavia dobbiamo vedere il bicchiere mezzo pieno, perché abbiamo una squadra che quando pensa a giocare si esprime molto bene e alla pari con tutte. La strada è lunga e costellata di tanti errori e delusioni, ma solo con un percorso del genere possiamo crescere. Sono convinto che già dalle prossime settimane ci saranno indicazioni più evidenti sul nostro percorso”.
Serie C maschile, la Nissa Rugby impegnata al Polivalente di Catania contro il San Gregorio, è stata “fermata” dall’impraticabilità di campo determinata dalla abbondante pioggia.

Coppa Italia Femminile Senior Quarto turno – 24/11/2019
Iron Ladies PA – Cerbere Nissa Rugby 14 – 14
Cerbere Nissa Rugby – Brigantesse Librino CT 5 – 7
Brigantesse Librino CT – Iron Ladies PA 19 – 12
Amatori Catania – Ragusa Union 5 – 21
Ragusa Union – Amatori Catania 21 – 14
CUS Catania – Amatori Catania 21 – 5

Finali
5°- 6° posto: Amatori Catania – Cerbere Nissa Rugby 26 – 14
3° – 4° posto: Ragusa Union – Iron Ladies PA 14 – 7
1° – 2° posto: CUS Catania – Brigantesse Librino CT 50 – 0