Controlli, tre arresti a Licata

Controlli, tre arresti a Licata

Tre persone sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Licata nella giornata di ieri. Verso le 18.30 i militari della locale Stazione supportati dai colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Battaglione Sicilia di Palermo, hanno fermato per evasione Paolo Mancuso, 47enne, già noto alle Forze dell’ordine, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, trovato in via Torregrossa mentre, privo di autorizzazione, si trovava fuori dalla propria abitazione a bordo di un’autovettura Fiat Punto di proprietà di un pregiudicato della zona, violando con tale condotta la misura cui era sottoposto. In mattinata, verso le 11, i Carabinieri di Palma di Montechiaro hanno invece arrestato i coniugi Salvatore Liguori e Vincenza Gagliano, rispettivamente di 50 e 48anni, per furto aggravato in concorso di energia elettrica e di acqua.<br />I due avrebbero sottratto energia elettrica dalla rete pubblica per alimentare la propria abitazione. Lo stesso per la fornitura idrica della loro casa. Dai controlli effettuati, infatti, anche l’acqua sarebbe stata prelevata con un allaccio abusivo alla rete cittadina. Dopo la dichiarazione in stato di arresto i due coniugi sono stati tradotti nella loro abitazione ai domiciliari, in attesa dell’ulteriore corso di legge, mentre l’uomo evaso dai domiciliari, è stato trattenuto dai Carabinieri in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.  .

Leave a comment

Rispondi