Controlli dei Carabinieri a Caltanissetta e San Cataldo

Controlli dei Carabinieri a Caltanissetta e San Cataldo

Nel corso della giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Caltanissetta hanno effettuato numerosi controlli negli abitati di Caltanissetta e San Cataldo, finalizzati alla prevenzione dei reati predatori e a garantire il regolare flusso stradale.
In tale ambito i militari hanno deferito all’Autorità Giudiziaria due giovani residenti a Caltanissetta, uno per guida sotto l’influenza dell’alcool (art.186-bis c. 2 e c.3 CdS), poiché in età inferiore a 21 anni, in orario notturno e con patente di guida conseguita da meno di tre anni, guidava un autoveicolo in stato di ebbrezza alcolica; l’altro per art.73 dpr 309/90 poiché veniva sorpreso all’interno dell’abitazione di un 27enne agli arresti domiciliari in possesso di nr. 2 palline di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina. Altri tre giovani sono stati segnalati ai sensi dell’art.75 Dpr 309/90 alla locale Prefettura perché trovati in possesso di una piccola quantità di marijuana per uso personale.
Medesimo contesto i militari procedevano all’esecuzione del provvedimento della Prefettura – Utg di Caltanissetta che disponeva la chiusura per giorni 5 di un esercizio commerciale di ristorazione sito a San Cataldo (CL), per inosservanza delle disposizioni imposte ambito DPCM datato 8 marzo 2020 e ordinanza nr. 3 datata 8 marzo 2020 del Presidente della Regione Siciliana.
Queste attività si inseriscono all’interno di un quadro preventivo posto in essere dalla Compagnia Carabinieri di Caltanissetta, al fine di esercitare un’azione di controllo del territorio incisiva e capillare.