Controlli antidroga nelle scuole con il nucleo cinofili: sequestrata sostanza stupefacente nelle classi

Controlli antidroga nelle scuole con il nucleo cinofili: sequestrata sostanza stupefacente nelle classi

Un blitz antidroga, con l’ausilio delle unità cinofile di Palermo Villagrazia, è stato eseguito dai carabinieri di Gela in tre istituti della cittadella scolastica di Piano Notaro: il tecnico industriale Emanuele Morselli, il liceo scientifico Elio Vittorini e l’istituto per geometri Ettore Maiorana. I militari, con la collaborazione di presidi e insegnanti, hanno perlustrato classe per classe trovando 10 grammi di sostanze stupefacenti, tra hashish e marijuana, nascoste dietro un termosifone e sotto il davanzale di una finestra. Due studenti, alla vista del cane antidroga Ulisse che già abbaiava nella loro direzione, hanno consegnato spontaneamente gli spinelli che custodivano in tasca e negli slip. Sono stati segnalati alla prefettura come assuntori di stupefacenti e consegnati ai genitori. Erano stati gli stessi insegnanti e i dirigenti scolastici a richiedere l’intervento dei carabinieri dell’Arma perché da mesi notavano nel piazzale della scuola la sospetta presenza di estranei, probabili spacciatori di droga