Consuma pretendendo di non pagare, denunciato

Consuma  pretendendo di non pagare, denunciato

personale della locale Sezione Volanti denunciava in stato di libertà il cittadino straniero T.M. nato in Gambia di anni 30, resosi responsabile del reato di violenza privata, resistenza e violenza a P.U.. Nel particolare, lo straniero si era recato al bar “La Delizia del Dolce” di Via A. Valenti e dopo avere consumato un pasticcino senza pagare pretendeva di averne un ulteriore sempre gratis. Al rifiuto da parte del banconista il soggetto iniziava ad agitarsi, nel frattempo un Ispettore della Polizia Penitenziaria interveniva per calmarlo chiedendo i documenti per identificarlo. Alla richiesta dei documenti il prefato si rifiutava insistendo nel volere continuare a mangiare, dopodiché cercava di allontanarsi dal bar ma l’ispettore si frapponeva e a quel punto lo straniero iniziava a spintonarlo per guadagnarsi l’uscita. Subito dopo interveniva personale della Sezioni Volanti che lo accompagnava presso gli Uffici per l’identificazione e le formalità di rito.