Coniugi uccisi: accusa di abusi sessuali

Coniugi uccisi: accusa di abusi sessuali

(Ansa) Mamadou Kamara, l’ivoriano di 18 anni arrestato perché ritenuto autore del duplice omicidio in villa a Palagonia è accusato anche di avere violentato Mercedes Ibanez, 70 anni, moglie di Vincenzo Solana. Il reato di violenza sessuale gli è stato contestato dalla Procura di Caltagirone. Il procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera ha detto che la certezza degli abusi è emersa dall’autopsia e che contro l’ivoriano, incastrato anche da immagini video, ci sono prove “granitiche”. Il Procuratore non esclude però che l’ivoriano potesse avere contatti con persone italiane: “Questo soggetto ospite nel centro d’accoglienza il duplice omicidio lo compie in un posto completamente diverso. Questo indica l’ipotesi che vi possano essere delle persone di nazionalità italiana con cui l’ivoriano possa avere avuto rapporti. “Persone – ha aggiunto Verzera – che possono aver dato delle indicazioni sulla presenza di due anziani coniugi in un appartamento dove evidentemente contava di trovare un tesoretto è un’ipotesi al vaglio di tutti quanti noi”. Il Procuratore ha commentato l’episodio come un “fatto gravissimo perché scuote l’ordine pubblico di Palagonia e tutto l’hinterland di Mineo, perché ovviamente oggi la gente non è più tranquilla”.