Condannato spacciatore che faceva parte del sistema criminale che riforniva di droga il circondario niscemese

Condannato spacciatore che faceva parte del sistema criminale che riforniva di droga il circondario niscemese

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Niscemi hanno arrestato, nella mattina di ieri, SALVATORE JERRY ANTONIO ACCARDI, 35 anni, pregiudicato, disoccupato niscemese, in attuazione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Caltagirone. Quest’ultimo infatti
dovrà scontare 3 mesi e 22 giorni presso la casa circondariale di Gela poiché ritenuto colpevole del reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti realizzato tra luglio 1999 e febbraio 2000. Si conclude così, al termine di lunghe e approfondite indagini condotte dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Niscemi e di un articolato processo, una vicenda che consegna alla Giustizia una persona che, nel periodo in cui era in libertà, aveva creato una vera e propria catena di distribuzione della droga, la cui clientela ultima erano i cittadini del circondario niscemese.