"Concorso esterno in associazione mafiosa"

"Concorso esterno in associazione mafiosa"

CATANIA – Il Gup ha condannato a sei anni e otto mesi di reclusione l’ex presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo (nella foto), per "concorso esterno in associazione mafiosa". Il giudice Marina Rizza ha rinviato a giudizio suo fratello, Angelo Lombardo, ex deputato nazionale del "Mpa". Il giudice ha disposto un anno di libertà vigilata all’ex governatore, nonchè l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, a conclusione del processo col rito abbreviato. La Procura aveva chiesto la condanna a 10 anni di reclusione. Lombardo aveva guidato la Giunta regionale siciliana dal 2008 al 2012.

Leave a comment

Rispondi