"Con emorragia cerebrale attende posto per 4 ore"

"Con emorragia cerebrale attende posto per 4 ore"

NISCEMI – Colto da emorragia cerebrale, un maestro di scuola elementare di 40 anni avrebbe atteso all’ospedale "Suor Cecilia Basarocco" di Niscemi per quattro ore prima di essere trasportato e in un ospedale attrezzato di Palermo. E’ quanto rende noto il sindaco di Niscemi, Francesco La Rosa, dopo aver raccolto la denuncia dei familiari. La Rosa, da settimane, protesta con un presidio permanente in ospedale per un miglioramento del servizio sanitario. Il maestro, ora in prognosi riservata, era stato trovato in classe in gravi condizioni, dai suoi alunni in una scuola privata di Niscemi. Dopo le prime cure è stata avviata la ricerca di un posto in rianimazione. L’unica disponibilita’ sarebbe arrivata dal "Civico" di Palermo. L’elisoccorso non avrebbe potuto raggiungere Niscemi a causa delle difficili condizioni metereologiche. E’ intervenuta un’ambulanza attrezzata che ha provveduto al trasferimento..

Leave a comment

Rispondi