Ciclista di S.Venerina travolto e ucciso durante una gara

Ciclista di S.Venerina travolto e ucciso durante una gara

Un ciclista è morto ed un altro e rimasto gravemente ferito in un stradale, avvenuto nella tarda mattinata, lungo la statale 586, la Agrigento-Naro, nei pressi della diga “Furore”, un’epoca dove in corso la Settima tappa del “Gran fondo Sicilia “.

Una Fiat Palio, condotta da un cinquantenne di Naro, il Che proveniva dal senso di marcia Opposto ha travolto I Due ciclisti. Uno e Stato trasferito all’Ospedale di Agrigento Dove e arrivato morto.

Si Tratta di un 37enne, Rosario Zappalà, una Quanto Pare di Santa Venerina e Molto conosciuto Anche a Carruba. L’altro, in elisoccorso, e Stato Portato all’Ospedale di Caltanissetta. Anche l’automobilista, a Forte Stato di choc, e Stato Portato, in via precauzionale, in ospedale. Dei rilievi sull’incidente si Stanno occupando i carabinieri della Stazione di Naro, con la Collaborazione della Polizia Stradale di Agrigento Che Faceva da Scorta alla gara ciclistica fra Palma di Montechiaro, Licata e Naro