Ciclista 13enne di Palma di Montechiaro investito sulla statale 115: trasferito al Sant’Elia rischia di perdere la gamba

Ciclista 13enne di Palma di Montechiaro investito sulla statale 115: trasferito al Sant’Elia rischia di perdere la gamba

All’altezza della prima galleria di Palma di Montechiaro sulla strada statale 115 un ciclista di 13 anni è stato centrato in pieno, da una Peugeot 3008 guidata da un poliziotto. L’impatto è stato violento e il ragazzino è stato sbalzato a diversi metri di distanza. Il quadro clinico è apparso subito grave tant’è che il ferito è stato caricato su un elisoccorso del 118 e trasportato all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. Dei rilievi e della ricostruzione della dinamica dell’incidente stradale si stanno occupando i carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro, coordinati dal capitano Francesco Lucarelli che guida la compagnia di Licata. La Peugeot 3008, guidata da un poliziotto in servizio alla Questura di Agrigento, pare che si sia trovata, all’improvviso, davanti un gruppetto di ciclisti: quattro per la precisione. Uno di loro, il tredicenne di Palma di Montechiaro, è stato investito. Subito, il poliziotto ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine e di un’autoambulanza del 118. Lungo la statale 115 sono arrivati gli agenti della Stradale e i militari dell’Arma. Sono stati facilitati immediatamente i soccorsi dell’adolescente che, con elisoccorso, è stato appunto trasferito all’ospedale di Caltanissetta. Gli altri tre ragazzini sono rimasti, per fortuna, illesi. Il  tredicenne – stando a quanto emerge in questi momenti – non è in pericolo di vita, ma ha gravissime ferite ad una gamba. I medici dell’ospedale di Caltanissetta faranno il possibile per salvare l’arto.