Chiusi in tutta Italia musei e mostre, l’assessore Samonà: “Per il governo Conte i luoghi della cultura non sono beni essenziali”

Chiusi in tutta Italia musei e mostre, l’assessore Samonà:  “Per il governo Conte i luoghi della cultura non sono beni essenziali”

“Dopo  teatri e cinema, da oggi anche musei, mostre e parchi archeologici sono chiusi in tutta Italia a seguito dell’ultimo Dpcm del governo Conte. Eppure, già dal 2015, con il cosiddetto “Decreto Colosseo”, poi convertito in legge, i musei, i monumenti e i luoghi della cultura in generale sono considerati servizi pubblici essenziali e perciò equiparati a settori come la scuola, la sanità e i trasporti. Evidentemente, dunque, per Conte e il suo governo, i beni culturali non sarebbero poi così essenziali, ma frequentare i luoghi della cultura sarebbe addirittura fonte di contagio, nonostante i numeri dicano esattamente il contrario. Che la cultura sia contagiosa? Sì, c’è il rischio che la gente pensi con la propria testa“.

A sottolinearlo è l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà (Lega), commentando il primo giorno di chiusura di musei, mostre e parchi archeologici, disposto dall’ultimo Dpcm anti-Covid.