Chiusa la via Alaimo, i residenti: "Ci hanno murati vivi, prigionieri in casa"

[embed_video id=102235]Il quartiere Provvidenza di Caltanissetta, ormai da anni è blindato. Ogni volta che c’è una casa pericolante, quasi tutte sono cosi, le amministrazioni di turno pensano bene ad ergere muri per impedire il passaggio e a loro dire eliminare il pericolo. Sta finendo però che il quartiere sta diventando un ghetto. Ultimo muro, o meglio transenne che ostruiscono il passaggio, sono state posizionate all’entrata della via Alaimo. Quindi da Piazza Garibaldi è impossibile raggiungere la via Ayala, per un muro che è li da otto anni e adesso la via Alaimo. I residenti devono fare a piedi un lungo giro ed essendo anziani hanno difficoltà sia a camminare con i sacchi della spesa che ad uscire di casa nel pomeriggio: “Ci hanno murati vivi, siamo prigionieri in casa- affermano- abbiamo anche paura la sera perchè prima passando dalla piazza eravamo subito a casa adesso con il lungo giro possiamo imbatterci in extracomunitari spesso ubriachi. Dal comune non ci fanno sapere niente o meglio dicono prendete un appuntamento”