Chi ha meno di 60 anni non farà seconda dose AstraZeneca. Richiamo con Pfizer o Moderna

Chi ha meno di 60 anni non farà seconda dose AstraZeneca. Richiamo con Pfizer o Moderna

In aderenza alle indicazioni arrivate oggi dal Comitato tecnico scientifico e in attesa dell’apposita circolare ministeriale, sono sospese in Sicilia le somministrazioni del vaccino Vaxzevria di AstraZeneca anche in seconda dose per tutti i soggetti al di sotto dei 60 anni. Lo comunica l’assessorato regionale alla Salute.

“AstraZeneca si utilizzerà solo per over 60, per il resto faremo la vaccinazione ‘eterologa’ cioè le seconde dosi solo con vaccini a mRNA”. Lo ha annunciato il commissario all’emergenza Figliuolo, alla conferenza stampa con il ministro della Salute Speranza e con il coordinatore del Cts Franco Locatelli, dopo che gli esperti del Comitato tecnico scientifico hanno emesso un parare sulla somministrazione dei vaccini a vettore virale sugli under 60, dopo i casi di reazione avversa grave, eventi di VITT (trombosi legate all’abbassamento delle piastrine), che si sono verificati negli ultimi giorni.

Il vaccino di Astrazeneca dunque è raccomandato per gli over 60 chi ha meno di sessant’anni e ha già fatto una dose del siero a vettore virale farà il richiamo con Pfizer o Moderna. Questa indicazione contenuta nel parere del Cts verrà tradotta “dal governo in modo perentorio e non solo come raccomandazioni”, ha detto il ministro della Salute.