Cattolica Eraclea. Estorsione, abuso d'ufficio e diffamazione, 7 rinviati rinviati a giudizio

Cattolica Eraclea. Estorsione, abuso d'ufficio e diffamazione, 7 rinviati  rinviati a giudizio

Il Gip del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha rinviato a giudizio sette persone di Cattolica Eraclea: i componenti di una associazione sportiva e il capo dell’ufficio tecnico. I reati contestati agli imputati sono tentata estorsione, abuso di ufficio e diffamazione. Secondo il sostituto procuratore, Giacomo Forte, i componenti dell’associazione sportiva dilettantistica – contendendosi la gestione dello stadio comunale – avrebbero cercato di convincere il presidente di un’altra associazione, con minacce ed aggressioni verbali, a cedere loro la società per incassare i contributi pubblici.

Leave a comment

Rispondi