Carabinieri di Caltanissetta denunciano quattro persone

Carabinieri di Caltanissetta denunciano quattro persone

I carabinieri della compagnia di Caltanissetta, in seguito a un’intensificazione dei servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati di ogni genere nella giornata di ieri, tra Caltanissetta, San Cataldo e Serradifalco, hanno denunciato quattro persone per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, guida senza patente, furto e violazione alla prescrizione di misura cautelare. I militari dell’Arma, durante la notte, hanno fermato a San Cataldo un venticinquenne al volante della sua Fiat in stato di alternazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti confermata dagli esami tossicologici effettuati dai responsabili dell’ospedale “S. Elia” di Caltanissetta. Al giovane è stata ritirata la patente.Sempre a San Cataldo i carabinieri della locale tenenza hanno denunciato per guida senza patente un diciassettenne alla guida del volante di un ciclomotore “Malaguti”. Dai controlli è emerso che il giovane non aveva mai conseguito la patente. Il veicolo è stato posto sotto sequestro sia amministrativo sia penale poiché circolava privo di copertura assicurativa. A Caltanissetta, nella stessa giornata i carabinieri della radiomobile della compagnia hanno denunciato a piede libero un giovane di 26 anni noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla misura cautelare di obbligo di dimora nel capoluogo di Agrigento per reati contro il patrimonio. Nel corso dei normali controlli l’uomo, dopo le 18.00, è risultato essere assente senza giustificato motivo e, dunque, denunciato per violazione delle prescrizioni. A Serradifalco i carabinieri della locale stazione, al termine degli accertamenti svolti in collaborazione con il personale tecnico di Caltaqua hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un quarantacinquenne che, con un tubo di metallo, aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete idrica pubblica che portava fino al suo alloggio