Cantieri di servizio: "I soldi alla Regione non ci sono più"

Ieri, 16 luglio, il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo, l’assessore alla solidarietà sociale Piero Cavaleri e una rappresentaza dei 170 nisseni in graduatoria nei cantieri di servizio, sono stati a Palermo per capire perchè ancora la Regione non invia ai comuni siciliani i fondi per l’avvio dei cantieri. Scoperta un’amara verità ” I soldi non ci sono più”. In pratica la Regione in due anni, non ha inviato i fondi ai comuni e i soldi sono tornati indietro al governo nazionale che aveva dato un anno di tempo per far partire i cantieri. Amareggiato il sindaco Ruvolo che dichiara: ” Avevano assicurato ai sindaci siciliani trenta milioni di euro per 110 cantieri di servizio, ci hanno fatto stilare le graduatorie e dare speranza ai cittadini più bisognosi e adesso ci dicono che sono rimasti solo cinque milioni che bastano per una decina di cantieri da dividere in Sicilia, è la guerra tra i poveri.” Il sindaco inoltre lamenta l’assenza di ieri all’incontro, del dirigente generale Corsello che doveva trovare delle soluzioni. La prossima settimana l’amministrazione comunale incontrerà la deputazione regionale locale per sollecitare un intervento. [embed_video id=26253]