Canicattì piange l’ex finanziere Giuseppe Fiandaca, portato via dal Covid

Canicattì piange l’ex finanziere Giuseppe Fiandaca, portato via dal Covid

Canicattì, piange la settima vittima Covid. È morto l’ex finanziere Giuseppe Fiandaca. Il figlio Calogero, scrive un toccante post su Facebook:  “Una delle ultime nostre foto insieme prima che questo maledetto e non creduto nemico invisibile oggi ci ha diviso. Starti vicino o salutare non l’abbiamo potuto fare. Ma sappi che ha vinto una battaglia, ma non la guerra. Perché tu vivrai ogni giorno con noi e in noi, i tuoi insegnamenti, i tuoi valori, i tuoi consigli, saranno il tesoro che custodiremo gelosamente lungo il cammino della nostra vita. Ciao papà.” Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura dichiara: “La nostra Città piange un’altra vittima del Covid-19. Stamattina, purtroppo, è giunta la tristissima notizia del decesso di un nostro concittadino che si trovava da giorni, in terapia intensiva, a combattere contro questo maledetto virus. A nome mio e di tutta la comunità canicattinese, esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia.  Canicattì, ad oggi, piange sette deceduti a causa del maledetto virus. Oggi più che mai dobbiamo essere maggiormente responsabili nei nostri comportamenti.”