Canicattì, covid, sindaco Di Ventura: “Aumento contagi, valuterò misure più restrittive”

Canicattì, covid, sindaco Di Ventura: “Aumento contagi, valuterò misure più restrittive”

Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, dichiara:”I dati nazionali diffusi dalle autorità sanitarie non fanno assolutamente ben sperare per il prossimo futuro. Infatti, probabilmente diverse regioni, tra qualche giorno, passeranno da zone gialle ad arancioni ed altre da arancioni a rosse.

Purtroppo, anche i dati riguardanti la nostra Città fanno presagire un futuro ancora più buio dal punto di vista dei contagi. Noi stiamo mettendo e metteremo in campo tutto quello che è nelle nostre possibilità. Un lavoro immane e decisioni sofferte, fatte con il solo obiettivo di arginare quanto più possibile la diffusione del contagio. Non escludiamo di dover adottare provvedimenti ulteriormente restrittivi. Anche se ci rendiamo ben conto che questo da solo non è sufficiente.

Il tutto deve essere accompagnato da una forte presa di coscienza da parte di tutti noi, non dobbiamo chiederci ciò che fanno gli altri, ma ci dobbiamo chiedere cosa stiamo facendo noi per evitare il diffondersi del contagio.

Dobbiamo chiederci se usiamo la mascherina, se igienizziamo spesso le nostre mani, se evitiamo gli assembramenti e rispettiamo il distanziamento.La situazione è seria.

Ciascuno ha il dovere di fare la propria parte da chi amministra ai cittadini, dai genitori ai figli, dai giovani agli anziani.

Dimostriamo di essere una Comunità!”