Canicattì, comitato civico 2021: Scomparsi 1600 alberi , il Sindaco riferisca ai Cittadini dove sono finiti.  

Canicattì, comitato civico 2021: Scomparsi 1600 alberi , il Sindaco riferisca ai Cittadini dove sono finiti.  

 

Il Comitato Civico 2021 di Canicattì, presidente Giuseppe Giardina e segretario Calogero Giarratana, scrivono:” Abbiamo visto fotografato il Sindaco davanti ad una piantina di ulivo e dichiarare che per la giornata della Terra ha fatto piantumare 400 alberi,  se è vero merita un plauso, intanto i Cittadini vorrebbero sapere dove sono stati piantumati gli altri 399, perché non vorremmo che sia una bufala. Vi è di più vogliono sapere dove sono andati a finire gli altri 1600 , perché è notorio che tra le incombenze contrattuali delle ditte che gestiscono il servizio di ritiro dei rifiuti vi era quella della piantumazione di 2000 alberi, vedi deliberazione della Giunta Municipale n° 1 del 04/01/2021 . Finalmente dopo tre anni dall’inizio del contratto si vede “forse” la piantumazione dei primi 400 alberi.  Il Sindaco dovrebbe essere leale con i Cittadini è fare dichiarazioni realiste e non presentare l’iniziativa come se fosse stato lui ad acquistare e piantumare gli alberi, invero dichiarare che è una iniziativa non dell’amministrazione Comunale , non sua,  ma un obbligo contrattuale delle ditte a cui è stato affidato il servizio di ritiro dei rifiuti. Questo, peraltro , è quanto riportato nella predetta deliberazione della Giunta Municipale. Quindi è logico porsi la domanda : che c’entra il Sindaco con gli alberi ? evidentemente millanta un merito che non ha. Quindi desidereremmo che il Sindaco con lo stesso impeto fulgente si facesse fotografare davanti agli altri 1600 alberi , che mancano all’appello,  in modo da porre in evidenza che non sono scomparsi nel nulla.”