Caltanissetta, stabilizzazione precari: 43 dipendenti firmano il contratto a tempo indeterminato

Caltanissetta, stabilizzazione precari: 43 dipendenti firmano il contratto a tempo indeterminato
Dopo anni di lavoro precario il 22 agosto 2019 è arrivata la stabilizzazione a tempo indeterminato. Giovedì mattina a Palazzo del Carmine alla presenza del sindaco, Roberto Gambino, dell’assessore con delega al personale, Giuseppe La Mensa e del presidente del consiglio comunale, Giovanni Magrì, i 43 dipendenti precari del Comune di Caltanissetta in servizio da più di 20 anni (in alcuni casi da 30), hanno firmato il contratto con decorrenza 1 settembre. A siglarlo per la parte pubblica la dirigente dell’ufficio personale, Irma Marchese. Presenti anche il dirigente del settore lavori pubblici, Giuseppe Tomasella, e il comandante della Polizia municipale, Diego Peruga.
La stabilizzazione a 36 ore settimanali riguarda un istruttore direttivo tecnico di categoria D1, un istruttore direttivo bibliotecario di categoria D1, tre istruttori amministrativi di categoria D1, 16 agenti di polizia municipale in categoria C1, 22 istruttori amministrativi in categoria C1.
“Si tratta di un atto dovuto al termine di un iter che negli anni ha presentato numerose criticità normative e ostacoli giuridici che avevano impedito di arrivare al risultato conseguito oggi -afferma il sindaco Roberto Gambino-. Faccio gli auguri per l’assunzione stabile a questi colleghi di lunga esperienza che da molto tempo contribuiscono al funzionamento del nostro Comune. Pubblici dipendenti ai quali viene finalmente riconosciuto un sacrosanto diritto”.
In tema di personale nelle scorse settimane è stata anche raggiunta l’intesa tra amministrazione e rappresentanze sindacali per il nuovo contratto integrativo decentrato. Uno strumento che consente di riordinare con criteri di merito le diverse tipologie di indennità previste oltreché le progressioni orizzontali del personale. La giunta Gambino in queste settimane è inoltre impegnata ad attivare tutti gli strumenti possibili per il reclutamento di nuovo personale attraverso i concorsi previsti dal vecchio piano di fabbisogno del personale e quelli che dovranno essere attivati alla luce di numerosi pensionamenti con nuove regole contabili che consentono ai Comuni virtuosi di fare assunzioni. Nel frattempo la giunta comunale ha dotato l’ente di un nuovo regolamento per l’istituto del comando di dipendenti da, e per, gli altri Enti pubblici in modo da avviare procedure veloci per reperire personale nelle more che vengano espletati i concorsi.
“Dobbiamo tenere conto delle esigenze delle strutture amministrative per rispondere alle istanze dei cittadini ed erogare al meglio i servizi – conclude il sindaco di Caltanissetta -. Con l’approvazione del bilancio e del piano esecutivo di gestione abbiamo chiuso la partita della stabilizzazione dei precari. Per questo ringrazio tutti i consiglieri comunali per la solerzia con cui si è proceduto per l’approvazione degli strumenti finanziari, il segretario generale Raimondo Liotta e tutti i dirigenti che hanno lavorato anche durante le ferie per consentire alla giunta di approvare il Peg in tempi veloci. Adesso bisogna guardare avanti per l’efficienza del nostro Comune”.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com