Caltanissetta, sindaco Gambino posta foto di Milano e lancia un appello:”Una terza ondata sarebbe devastante, prudenza”

Caltanissetta, sindaco Gambino posta foto di Milano e lancia un appello:”Una terza ondata sarebbe devastante, prudenza”

Il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, posta una foto su Facebook “ Milano primo giorno di zona gialla” e perché lo fa? Perché forse pensiamo un po’ tutti che la pandemia sia finita, perché ci stiamo rilassando senza pensare alle conseguenze, senza pensare a cosa accadrebbe soprattutto in Sicilia con una terza ondata, riportiamo per intero, per riflettere, quello che ha scritto il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino: “Questa foto dimostra che il buon senso non sappiamo cosa sia. Questa è Milano il primo giorno di zona gialla, siamo soltanto un pugno di imbecilli.

Condivido in assoluto la decisione della cancelliera Merkel, il lock down controllato dal 16 dicembre al 6 gennaio, potrebbe salvarci, ma il nostro governo non ha il coraggio di farlo.

La nostra città non potrà sopportare la terza ondata, le nostre attività economiche sono allo stremo, ci sono lavoratori fermi da tempo immemore e ancora non si vede il traguardo, come gli operatori dello spettacolo o gli operatori dello sport. Per questo voglio lanciare un accorato appello, indossate la mascherina, mantenete il distanziamento sociale e soprattutto non fate i furbi riunendovi dentro le case di campagna la notte di natale o di capodanno, ne va della nostra salute e dell’intero sistema economico della nostra città. #nonfateifurbirestateacasa