Caltanissetta, servizi socio assistenziali nelle scuole: domani la protesta in Prefettura

Caltanissetta, servizi socio assistenziali nelle scuole: domani la protesta in Prefettura

“Da 3 mesi, dall’avvio delle misure covid 19”, chiarisce Vincenzo Capomolla, delegato di SGB Sindacato Generale di Base “servizi annullati, studenti senza assistenza e lavoratori a casa senza stipendio”.
“Un vuoto ed un’assenza salariale e dei servizi, grave e non più sopportabile per lavoratori e famiglie, ecco perché mercoledì saremo in piazza davanti alla Prefettura”, continua. “Una preoccupazione che non si ferma neanche allo stato attuale, ma investe il futuro immediato del servizio ed occupazionale alla luce della riorganizzazione e dei tagli in progetto”.
“Ed invece è necessario dare continuità ad un servizio che è essenziale ed investe il diritto costituzionale all’istruzione, ed agli operatori, che a dispetto di professionalità, competenze e di una lunga esperienza nel settore continuano ad essere costretti ad una perenne condizione precaria e di instabilità: contratti che non coprono neanche i 12 mesi dell’anno o persino mensili, assurdi per un servizio gestito con soldi pubblici, e adesso il baratro degli ennesimi tagli e lo spettro della disoccupazione. Così non si può: è necessario riorganizzare per dare continuità e dignità al servizio ed al lavoro”.
“Su tutto questo” conclude “in occasione del presidio abbiamo rinnovato la richiesta d’incontro al Prefetto ed al Commissario straordinario della ex provincia, che gestisce il servizio attualmente in appalto”.
Appuntamento davanti alla Prefettura, mercoledì 3 giugno a partire dalle ore 10.