Caltanissetta. Ridotta l’agibilità del PalaMilan, ennesima beffa per lo sport nisseno. La Pro Nissa potrebbe andare via da Caltanissetta per disputate le gare interne

Caltanissetta. Ridotta l’agibilità del PalaMilan, ennesima beffa per lo sport nisseno. La Pro Nissa potrebbe andare via da Caltanissetta per disputate le gare interne

Un fulmine a ciel sereno quello che si abbatte in casa Pro Nissa. Non si capisce ancora il perché, ma è un dato di fatto,l’attuale Amministrazione locale non ha nessuna intenzione di mettere le società sportive nelle condizioni di operare. Ma andiamo ai fatti, qualche giorno fa ci giunge una pec, da parte dell’ufficio turismo sport e cultura del Comune di Caltanissetta, con oggetto “agibilità impianto PalaMilan”. Nella nota si comunica che da qui sino a fine campionato l’agibilità della struttura,che sino ad ora ha ospitato le nostre gare interne, sarà ridotta a soli 90 posti. Adesso ci domandiamo ma è normale che una squadra a due giornate dal termine della stagione debba ricevere una notizia del genere? Inoltre è normale che l’ufficio preposto comunica soltanto ora un’ordinanza di gennaio? È normale che un Assessore al ramo non sappia nulla nella lettera inviata dal suo stesso ufficio?Ci sarebbero altri punti di domanda ma ci fermiamo qui per non aggravare ulteriormente la situazione. Noi non staremo con le mani in mano, è chiaro, noi vogliamo salvare lo sport a Caltanissetta e dunque chiederemo un confronto a breve con questa attuale Amministrazione. Amministrazione che,ad inizio stagione aveva assicurato l’impegno affinché la struttura potesse essere efficiente ed anche funzionale rispetto agli impegni e gli sforzi che questa società sta mettendo in campo. Ad oggi nessuna risposta anzi tutto il contrario! Aggiungiamo inoltre che nonostante avessero approvato un finanziamento da parte del Credito Sportivo per una cifra pari a 150.000 euro si sono anche dimenticati di inserirli nel bilancio; Se sarà inserito nel prossimo rendiconto, tra tempi burocratici, gara ed aggiudicazione, si rischia di creare disaggi alle società che sono impegnati nei campionati in corso. Sarebbe l’ennesima beffa perché non riusciremmo chiaramente a trovare in corso d’opera una struttura alternativa. La società se entro venerdì non avrà nessun segnale di cambiamento rispetto a quello che è accaduto, si presenterà con una conferenza stampa dove spiegherà carte alla mano i motivi essenziali che hanno portato a questo disastro. Si farà inoltre il punto sull’altra struttura il PalaCarelli, non di competenza della Amministrazione, ma che porta da anni con se i problemi legati all’agibilità. Non si esclude infine che per l’ultima gara contro il Marsala tra quindici giorni, che doveva essere per i nisseni una festa, saremo costretti a spostarci nella vicina San Cataldo che da sempre,bisogna ammetterlo, si sono resi disponibili con noi. Non accettiamo categoricamente che un’Amministrazione con arroganza e scarsa capacità gestionale si tiri indietro rispetto alle promesse fatte contraddicendo se stesso. La società nissena sta programmando in maniera serie ed oculata il salto nei professionisti per cui gradiremmo almeno un minimo di attenzione. Non si esclude che il prossimo campionato di serie B,che ci vedrà protagonisti, lo andremo a disputare lontani dai nostri cari tifosi. Sarebbe l’ennesima sconfitta per lo sport nisseno. Noi cercheremo di scongiurarlo ma se accadrà non sarà certo per colpa nostra.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com