Caltanissetta. Intitolazione Sala conferenze Istituto Testasecca alla Beata Maria Cristina di Savoia

Caltanissetta. Intitolazione Sala conferenze Istituto Testasecca alla Beata Maria Cristina di Savoia

Giovedì 14 ottobre 2021, nello storico palazzo “Testasecca” (XIXsec.), voluto dal Conte Ignazio Testasecca, da sempre destinato ad opere sociali (durante la II Guerra mondiale fu ospedale della Cri), è stata intitolata alla nostra Beata la Sala conferenza: intitolazione da tempo richiesta dalle Cristine e dalle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon.

Cerimonia sobria ed essenziale, a cui hanno partecipato, oltre alle Cristine, rappresentanze delle Guardie d’Onore e dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio e numerosi amici del Convegno nisseno.

Dopo i saluti del Prof. Albrto Maira, Presidente della Fondazione Testasecca, e del Prof. Enzo Falzone, Delegato provinciale delle Guardie d’Onore, ha preso la parola la Presidente Giuseppina Battaglia: dopo aver porto il suo ringraziamento ed i saluti della Presidente nazionale e della Delegata regionale, ha ricordato come i Convegni di Cultura Maria Cristina hanno nel loro Dna la finalità di contribuire alla costruzione di una società più attenta alla dignità umana.

Seguito con attenzione e molto apprezzato l’intervento dell’Assistente spirituale don Calogero Panepinto: egli ha sottolineato la “testimonianza credente” della Beata, esercitata e irradiata nella famiglia e nel suo ruolo nella società; nella sua “regalità”, vissuta come servizio: esempio e testimonianza quanto mai attuali.

Infine è stata scoperta e benedetta la targa posta all’ingresso della sala conferenze.