Caltanissetta, il sindacato Snalv Confsal chiede incontro urgente sul personale addetto alla refezione scolastica

Caltanissetta, il sindacato Snalv Confsal chiede incontro urgente sul personale addetto alla refezione scolastica

Il sindacato Snalv Confsal chiede incontro urgente su tematiche relative al personale addetto alla refezione presso gli istituti scolatici di Caltanissetta anno scolastico 2020/2021.

“Al Signor Sindaco di Caltanissetta Dr. Roberto Gambino,

All’ Assessore alla Scuola Dr.ssa Marcella Natale

All’Assessore alle Politiche Sociali Dr.ssa Concetta Andaloro

Con la presente la Scrivente O.S. chiede un incontro urgente per discutere sulle tematiche relative alle lavoratrici eddette al servizio mensa che prestano la loro opera presso gli istituti scolastici di Caltanissetta.
Le informali notizie riguardanti il presunto posticipo dell’inizio del servizio per l’anno scolastico 2020/2021, destano particolare preoccupazione sul mantenimento degli attuali livelli occupazionali e sulla condizione economica delle lavoratrici che, si fa precisa, dal 1 marzo 2020 al 30 Maggio 2020 non percepisco le regolari mensilità se non importi ridotti dovuti agli ammortizzatori sociali in deroga dovuti all’emergenza COVID-19 e dal 1 Giugno 2020 sono state sospese dal servizio senza percepire alcuna somma.
Qualora queste informazioni risultassero veritiere, è necessario che vengano trovate delle soluzioni atte a garantire il mantenimento dello status lavorativo di tutto il personale addetto al servizio, sino a quando la situazione ritornerà alla normalità.
Per quanto sopra evidenziato, si invitano le SS.LL. a voler fissare un incontro urgente per chiarimenti sul caso e rinvenire a soluzioni idonee alla problematica riscontrata”.

Il Segretario Territoriale Provinciale
Agrigento Caltanissetta Enna

Manuel Bonaffini