Caltanissetta. Ghanese aggredisce ragazza, è lo stesso che ha frantumato la vetrata dell’Eurospin

Caltanissetta. Ghanese aggredisce ragazza, è lo stesso che ha frantumato la vetrata dell’Eurospin

A Caltanissetta il ghanese di 34 anni che nei giorni scorsi è stato denunciato per aver sfondato la vetrata dell’Eurospin, tirando grosse pietre,  è in giro per la città a fare danni. Questa volta si è reso protagonista di un episodio ancora più grave. Intorno alle 10,30 in Corso Vittorio Emanuele all’altezza del bar Bella, in centro città ha aggredito una ragazza di 28 anni. L’immigrato ha iniziato a palpeggiarla con la forza, fortunatamente essendo mattina le urla della ragazza hanno attirato alcune persone che sono intervenute e lo hanno messo in fuga. Lo zio della ragazza dichiara: “ Vi rendete conto che quest’uomo abbastanza robusto, con problemi psichici sta in giro indisturbato? E se aggredisse qualche bambina? E’ lo stesso uomo che ha sfondato la vetrata dell’Eurospin, lo conosciamo tutti, perché vaga per la città” 

Al supermercato Eurospin in via Kennedy a Caltanissetta i poliziotti allertati dal personale e dai clienti che si erano barricati dentro terrorizzati dal lancio di sassi alla vetrata, lo hanno trovato che brandiva un grosso masso all’indirizzo della porta d’ingresso del supermercato già in frantumi.  Il responsabile della sicurezza dell’attività commerciale ha riferito ai poliziotti che poco prima l’uomo era stato allontanato poiché si era presentato all’entrata del negozio privo di dispositivi di protezione individuale. Poco dopo era tornato e aveva iniziato a tirare grossi massi all’indirizzo della porta d’ingresso frantumandone i vetri.