Caltanissetta farà parte della Zes Sicilia occidentale. Il sindaco Gambino: “Vera opportunità per il nostro territorio”

Caltanissetta farà parte della Zes Sicilia occidentale. Il sindaco Gambino: “Vera opportunità per il nostro territorio”

Caltanissetta è stata inserita nella Zona economica speciale della Sicilia occidentale con l’area industriale di contrada Calderaro. E’ quanto emerso dall’incontro tenutosi a palazzo D’Orleans dov’è stato presentato lo schema del Piano di sviluppo strategico per l’istituzione della Zes a cui ha partecipato il sindaco, Roberto Gambino.

“E’ un risultato che cogliamo con grande soddisfazione perché rappresenta un’opportunità per il territorio, per le imprese e il mondo del lavoro”, afferma Gambino. Credito d’imposta, agevolazioni fiscali aggiuntive e sgravi per gli investimenti, procedure più veloci per nuovi insediamenti produttivi. Sono alcuni dei benefici per i territori che fanno parte della zona economica speciale. L’inserimento dell’area industriale di Calderaro è un obiettivo raggiunto dalla giunta Gambino che da settimane è parte attiva nei confronti dell’assessorato alle attività produttive della Regione siciliana. Si tratta di un’area di 100 ettari, pari all’intera area industriale. Nello schema di piano strategico presentato dall’assessore alle attività produttive della Regione siciliana, Girolamo Turano, sono stati inseriti i territori e le infrastrutture destinati a far parte della Zes della Sicilia occidentale. Tra questi vi sono i porti di Palermo e Trapani, l’aeroporto di Trapani, il porto di Gela e le zone industriali di Caltanissetta, Palermo, Termini Imerese, Carini, Trapani, Marsala, Porto Empedocle, Aragona Favara. “Tra le aree industriali – afferma il sindaco – una grossa fetta viene individuata a Caltanissetta. Si apre anche una prospettiva di sviluppo integrato per la Sicilia centrale visto che l’area di Dittaino è inserita nella Zes della Sicilia orientale” . Dopo l’adozione del piano strategico la proposta di istituzione da parte della Regione arriverà al Governo che la adotterà con decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

A margine dell’incontro il sindaco ha avuto un’interlocuzione con l’assessore alle attività produttive della Regione sul trasferimento delle infrastrutture viarie delle ex Asi al Comune di Caltanissetta, così come previsto dalla normativa regionale. “L’assessore Turano si è mostrato disponibile a finanziare progetti qualificati per la manutenzione straordinaria delle strade – conclude Gambino -. Ciò consentirebbe di acquisire le strade al nostro patrimonio in condizioni migliori di quelle in cui si trovano adesso, evitando un eccessivo onere finanziario da parte del Comune”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com