Caltanissetta, arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Caltanissetta, arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale volti sia alla verifica del rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio da Covid-19 che al contrasto della criminalità.
In tale ambito nel pomeriggio del 13 maggio è stato arrestato in flagranza di reato dai militari del Nucleo Investigativo S.G, 32enne di Canicattì (AG), con precedenti di polizia.
Nel dettaglio, ieri pomeriggio è stato predisposto un servizio volto sia a verificare l’osservanza delle norme previste dal DPCM 26.04.2020, che alla prevenzione e repressione dei reati, specialmente contro il patrimonio, lungo le principali arterie stradali, tra cui la SS640 Caltanissetta-Agrigento. Il giovane veniva fermato ad un posto di controllo mentre si trovava alla guida della propria autovettura ai confini tra le due Province, in territorio di Canicattì, e, mostrando segni di agitazione, veniva sottoposto a perquisizione personale e veicolare, e trovato in possesso di 100 grammi di cocaina, occultati all’interno dell’auto. La sostanza e l’autovettura venivano sottoposte a sequestro, l’uomo dichiarato in stato di arresto e successivamente associato presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.