Caltanissetta, Alessandra Bellavia entra nel Consiglio Direttivo Regionale della Croce Rossa Italiana

Caltanissetta, Alessandra Bellavia entra nel Consiglio Direttivo Regionale della Croce Rossa Italiana

Alessandra Bellavia 26 anni, medico chirurgo, da sei anni in Croce Rossa, è stata eletta, dai trentotto presidenti dei comitati della Sicilia, consigliere regionale della Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Sicilia. Appartenente al Comitato della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, consigliere rappresentate dei giovani uscente del comitato nisseno, è stata eletta con la lista di Luigi Corsaro presidente, eletto per il secondo mandato al Comitato Regionale CRI Sicilia. Il voto è avvenuto domenica 19 aprile dalle ore 08.00 alle ore 20.00 in modalità elettronica e certificata da parte di tutti i presidenti dei comitati CRI della Sicilia, di cui comunque si aspetta ancora il verbale definitivo che arriverà in settimana. Un grandissimo risultato per il comitato di Caltanissetta che ha proposto Alessandra nella lista Corsaro presidente, che ha accettato la candidatura avendo la possibilità di scegliere tra oltre seimila volontari in regione, avendo così un proprio rappresentate all’interno del consiglio regionale. Alessandra giovane di Croce Rossa, medico nella vita di ogni giorno in prima linea a fronteggiare l’emergenza COVID 19 con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta, formatore nazionale sulla trasversalità delle attività, istruttore di manovre salvavita, istruttore di primo soccorso, ha sempre svolto le attività di Croce Rossa con molto impegno e costanza, ottenendo brillanti risultati che l’hanno portata ad essere scelta quale candidata all’interno del consiglio direttivo, e successivamente votata ed eletta. L’incarico durerà, dopo la proclamazione ufficiale, per quattro anni. Il consiglio direttivo nella persona del presidente Nicolò Piave certo delle grandi doti e capacità di Alessandra augura il miglior lavoro possibile nell’interesse dei vulnerabili della Sicilia e dei comitati che riceveranno le linee guida da parte del Consiglio Direttivo Regionale, di cui Alessandra entra a far parte.