Calcio, Prima Categoria: l’Asd Città di Caltanissetta esce sconfitta dal Comunale di Raffadali

Calcio, Prima Categoria: l’Asd Città di Caltanissetta esce sconfitta dal Comunale di Raffadali
Una domenica da dimenticare in casa Città di Caltanissetta, con i giallorossi che escono sconfitti dal Comunale di Raffadali perdendo meritatamente con il risultato di 2 a 0. Un approccio alla gara troppo compassato, è mancata quell’intensità e quella cattiveria in ogni zona del campo che sino ad oggi ci ha contraddistinto. Così gli avversari, ottima formazione nulla da dire, hanno avuto la meglio ipotecando i tre punti con due reti una per tempo.  La prima arriva al 12’ sugli sviluppi di un corner, dormita generale dell’intero pacchetto difensivo, me approfitta Gaziano per depositare indisturbato di testa la sfera alle spalle di Ammendola che tenta una “mezza” uscita. Nei minuti finale doppia occasione dei gialloverdi ma i nisseni stavolta sono fortunati in entrambe le circostanze.  Prima del fischio dell’arbitro occasione per i giallorossi, si invola sull’out di destra Totó Falzone che supera in velocità l’avversario cross nell’area piccola per Fenu che tutto solo sbaglia clamorosamente l’impatto con la sfera sciupando il gol del pari. Nel secondo mister Sferrazza effettua delle correzioni nel tentativo di impensierire la formazione di casa, fuori Ventura per Russo, ed arretra nella linea di difesa Fenu facendo salire nella linea di centrocampo Di Gloria per il classico 4-4-2. Neanche il tempo di assimilare le indicazioni che arriva la rete del raddoppio con Lo Presti che da 25 metri fa partire un bolide che si insacca all’incrocio del pali. Il primo tiro verso lo specchio della porta dei nisseni arriva solo al 25’ con Sammartino che da lontano prova ad impensierire l’estremo difensore locale ma la conclusione viene neutralizzata. Il Raffadali amministra bene il gioco con buone giocate ed un ottima intensità soprattutto a centrocampo. Nulla può la formazione nissena che commette qualche errore di troppo. Al 29’ punizione di Maniscalco sul vertice alto dell’area, colpo di testa spalle alle porta Di Marco che tenta una torsione ma il pallone termina alto sopra la traversa.  Al 32’ rigore per gli ospiti per un fallo in area del neo entrato Estinto. Nessuna protesta da parte dei nostri. La sfera clamorosamente si stampa sulla traversa ed il risultato resta fermo sul 2 a 0. Di Marco nel finale salva i suoi dalla capitolazione con un intervento sulla linea di porta. Arriva così il fischio dell’arbitro, che sancisce la fine di una gara disastrosa, non si è vista la solita squadra aggressiva e tenace che tenta di sviluppare il gioco, onore agli avversari che hanno approfittato delle nostre disattenzioni e che hanno saputo a differenza nostra mettere in campo la giusta tensione agonistica soprattutto nella zona nevralgica del campo. Qualcosa certamente va esaminato soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento e della presenza sul campo altrimenti tutto si complica. Siamo certi che alla ripresa degli allenamenti ci sarà tanto da lavorare per riprendere la marcia giusta perché questi ragazzi sono in grado di riprendersi,a suon di risultati e di prestazioni, quello che sino ad oggi è mancato.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com