Blitz in alto mare della Finanza. Bloccata nave con 12 tonnellate di droga

Blitz in alto mare della Finanza. Bloccata  nave con 12 tonnellate di droga

Spettacolare inseguimento in acque internazionali. Le motovedette e gli elicotteri della Guardia di finanza hanno bloccato una nave battente bandiera turca che navigava verso il Nord Africa con un carico prezioso, ben 12 tonnellate di hashish. L’imbarcazione è stata bloccata a ovest di Trapani e poi trasferita a Palermo. “Questo sequestro è il frutto di una lunga indagine – dice il colonnello Francesco Mazzotta, comandante del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Palermo – e di una proficua collaborazione con le forze di polizia spagnole e francesi, che hanno fornito un importante contributo informativo”. Nella stiva della motonave Meryem c’erano 400 pacchi, ognuno del peso di trenta chili. I dieci membri dell’equipaggio sono stati arrestati. E adesso si indaga per cercare di capire la rotta di questo traffico di droga. La nave era partita da Gibilterra. E’ stata bloccata ieri pomeriggio. Alle operazioni ha partecipato le motovedette e un aereo Atr 42 del Comando operativo aeronavale della Guardia di finanza, che ha sede a Pratica di mare.

Leave a comment

Rispondi