Beni sequestrati alla mafia e assegnati al Comune di Canicattì dall'ANBSC (Agenzia Nazionale Beni sequestrati e Confiscati): l'Amministrazione comunale approva le linee guida

Beni sequestrati alla mafia e assegnati al Comune di Canicattì dall'ANBSC (Agenzia Nazionale Beni sequestrati e Confiscati): l'Amministrazione comunale approva le linee guida

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 47/2021 sono state approvate le linee guida riguardanti la destinazione degli immobili confiscati alla mafia e assegnati al Comune di Canicattì. Per alcuni di essi è stata chiesta la variazione della destinazione d’uso mentre, per quelli in piena disponibilità dell’Ente, è stato dato input alla P.O. n. 4 di riferimento di avviare l’iter finalizzato all’indizione del bando a mezzo avviso pubblico. L’elenco completo dei beni sequestrati è visionabile nella sezione del sito istituzionale “AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE” seguendo il percorso -> Beni immobili e gestione patrimonio -> Beni immobili confiscati alla criminalità oppure cliccando direttamente sul link della pagina dedicata http://www.comune.canicatti.ag.it/…/L/IT/IDPagina/384